Post

Visualizzazione dei post da novembre 14, 2019

MARTINELLO - Meno male che (questo) Silvio c’è

Immagine
di CHRISTIAN GIORDANO ©
in esclusiva per Rainbow Sports Books ©
Fuoriclasse su pista e al microfono, gran velocista su strada. Già questo basterebbe a inquadrarlo, ma Silvio Martinello è molto altro e di più.
Padovano di Tencarola, frazione di Selvazzano Dentro, classe ’63, passa pofessionista nel 1986. In 18 stagioni: quattro giorni in rosa nel ’96, il suo anno magico, 19 vittorie su strada (due al Giro, una alla Vuelta; lo zero al Tour il suo unico cruccio) e centinaia su pista, fra i quali spiccano l’oro olimpico di Atene ’96 e il bronzo a Sydney 2000, 6 titoli mondiali (compreso l'oro ai mondiali militari), 14 nazionali e le 28 Sei Giorni (16 in coppia con l’amico fraterno Marco Villa), miglior italiano all-time a +3 tre su Nando Terruzzi, mito anni Cinquanta.
Nel 1999 apre nella sua Selvazzano il centro benessere Atletico, ed è lì che vado a trovarlo. Per farmi raccontare il Giro ’87, che lui ha corso in gruppo, ma soprattutto la sua seconda vita professionale. In Rai dal 2003,…