Post

Visualizzazione dei post da dicembre 9, 2019

Orwell Wheelers, piccola bottega di grandi sogni

Immagine
di CHRISTIAN GIORDANO © SAPPADA - Rainbow Sports Books ©
Un negozietto di bici. È lì che tutto è cominciato. Sessant’anni fa. 
Una piccola bottega a Dundrum, ai piedi delle colline – che in Irlanda considerano montagne – dublinesi.
Orwell Wheelers, dal nome della via – Orwell Road – e giocando a più livelli sulle parole: wheeler è un mezzo con le ruote, wheeler-dealer sta sì per rivenditore ma è anche un termine colloquiale per trafficone, maneggione, affarista; wheelie sta per moto o ciclo ed è anche l’impennata.
Nata da un gruppo di amatori nell’inverno nel 1948, Joe Daly - come la sua bottega "Joe Daly Cycles" - l’ha gestita per mezzo secolo. Oltre ai figli – David, Paul e Francis – ci han corso Stephen Roche, e prima ancora i primi mentori del futuro campione, Noel O’Neill e Paddy Doran.
O’Neill nel 1965 da campione nazionale su strada aveva corso, ma ahilui «senza gamba», il mondiale spagnolo di San Sebastián. Ma a parte il titolo nazionale di squadra del 1979, l'a…