Post

Visualizzazione dei post da maggio 12, 2017

L'Alberobello del demonio Ewan

Immagine
Buona la terza per Caleb Ewan. Dopo il piazzato dietro Lukas Pöstlberger a Olbia e il salto di pedale a Tortolì che lasciò via libera ad André Greipel, l'australiano sul traguardo di Alberobello - per la prima volta arrivo del Giro - ha messo in fila tutti: il fenomeno Fernando Gaviria, guià due successi di tappa e un giorno in rosa, l'irlandese Sam Bennett e il solito André Greipel.
La seconda frazione più lunga di questa 100esima edizione, 224 km con partenza da Castrovillari ha toccato 3 delle 15 regioni del Giro ed è stata caratterizzata dai 204 km di fuga della coppia russo-italiana Kozontchuk-Fonzi, ripresa in favore di camera ai -19 km.
Il giorno prima Luca Scinto, il diesse della Wilier-Selle Italia, li aveva strapazzati ben bene i suoi, perché non erano entrati nella fuga giusta. Stavolta, Fonzi perlomeno ci ha provato.
Ci ha provato, e ci è riuscito, Vincenzo Nibali a stare davanti per evitare cadute e ventagli. La generale la guida per il quarto giorno in fila il …