Post

Visualizzazione dei post da settembre 19, 2015

Pagliarulo: «Il granata la mia pelle»

di Franco Cammarasana , Gazzetta dello Sport, 5/9/2015

Ai nastri di partenza della sua terza stagione in Serie B, il Trapani è l'unica squadra rimasta a rappresentare la Sicilia nella Serie cadetta. Nel pomeriggio di oggi l?allenamento di rifinitura; subito dopo, Serse Cosmi renderà nota la lista dei calciatori convocati per il match contro la Ternana. Non ci dovrebbero essere sorprese visto che, tranne Daì, Nadarevic e Terlizzi, tutti gli altri acciaccati sono tornati ad essere disponibili.curiosità Reduce da un lungo periodo di preparazione la squadra suscita curiosità tra i tifosi che, comunque, in Coppa Italia hanno già potuto apprezzarne alcune qualità. L?organico è stato rivoluzionato ma Cosmi ha voluto partire da alcune certezze, giocatori di esperienza ai quali affiancare i nuovi arrivati. Luca Pagliarulo, il capitano, è sicuramente uno di questi. Assieme a Nino Daì è uno dei due giocatori-bandiera del Trapani essendo alla sua sesta stagione in granata, fuori quindi dalla l…

COMO-TRAPANI SI GIOCA A NOVARA

15/09/2015
UFFICIALE: COMO-TRAPANI SI GIOCA A NOVARA, UNA NOTA DELLA SOCIETA'

Il Calcio Como - dopo un’attenta e approfondita riflessione - ha deciso, a malincuore, di giocare allo stadio “Silvio Piola” di Novara la partita di campionato Como -Trapani, in programma martedì 22 settembre alle 20.30.
Una scelta che abbiamo preso con senso di responsabilità, nonostante la conclusione delle opere richieste per adeguare il Nostro “Sinigaglia” sia ormai a portata di mano.
In queste settimane, infatti, i lavori sono andati avanti a ritmo serrato, e saranno terminati al più tardi entro lunedì. Dovendo, però, comunicare - entro questo giovedì - alla Lega di Serie B (nonchè alla società ospite e alla terna arbitrale) dove si svolgerà la gara col Trapani (e non potendo avere la certezza assoluta che il sopralluogo della Commissione Provinciale di Vigilanza dia esito favorevole) non possiamo assumerci - nostro malgrado - la responsabilità di designare lo stadio Sinigaglia come campo do…

Trapani lo ha subito Coronado

Immagine
di Franco Cammarasan, Gazzetta dello Sport, 9 settembre 2015

«Per me è stato sempre un sogno giocare in Italia. Sono felice di fare parte di questa squadra. Mi impegnerò al massimo per fare bene e spero di fare una grande annata». Così Igor Caique Coronado, 23 anni il 18 agosto scorso, autore del terzo gol del Trapani contro la Ternana. Era uno dei tanti ragazzi brasiliani che sognavano di venire in Europa. In pochi, però, vi riescono. Lui ce l'ha fatta.  In Europa è sbarcato alcuni anni fa, da giovane sconosciuto però, spedito nella seconda squadra del Grasshopper (Svizzera) a farsi le ossa.  Il primo contratto col Floriana di Malta, e subito si è messo in evidenza. A giugno 2013 riceve già il premio di miglior giocatore straniero del campionato. Un bilancio niente male quello maltese: 66 presenze e 35 reti, quanto basta per incuriosire Serse Cosmi che a luglio accetta di tenerlo in prova nel ritiro di SpiazzoDopo due giorni, a Pinzolo c'è l'amichevole con la Sampdori…