Post

Visualizzazione dei post da dicembre 28, 2016

Wiggo, l'ultimo degli addii 2016

Immagine
Ce lo ricorderemo per tanti, troppi motivi il 2016. Anche e soprattutto per i campionissimi che hanno scelto di fermarsi.

Nell'estate dei grandi addii la NBA ha salutato in un sol colpo gli ultimi vent'anni di storia della lega: il ritiro di Kobe Bryant, a 37 anni, è stato un omaggio, peraltro ben reclamizzato, lungo una stagione.

Più sobri e rispondenti ai rispettivi stili quelli dei 40enni Kevin Garnett e Tim Duncan, quest'ultimo già intuibile con il passaggio di Pau Gasol da Chicago a San Antonio, e di Ray Allen, che a 41 anni era fermo già da due.

Steven Gerrard invece ha smesso a 36, dopo i 17 nel Liverpool e un'estate indiana al sole dorato della California da 5 gol in 34 presenze con i Los Angeles Galaxy.

Del tutto spiazzante invece l'addio del 31enne Nico Rosberg, neocampione del mondo di Formula Uno, 34 anni dopo papà Keke e al termine di una stagione durissima chiusa davanti all'avversario più difficile, in pista e fuori: Lewis Hamilton, suo compagno…

Big Wiggo ha detto stop

Immagine
Big Bradha detto stop. Se definitivamente o no, ce lo dirà il tempo, il Grande Padre che Bradley mai ha davvero avuto e che forse anche per questo più e meglio ha inseguito, domandolo, come nessun altro. nIn pista, a cronometro, su strada. I tre regni di uno sport che, partole sue, gli ha dato tutto.

Gli ha anche preso molto però. L'infanzia da outsider in un'Inghilterra in cui le corse in bici erano roba da "continente", e neanche uno sport di nicchia.

Nato a Gand, in Belgio, dove il papà australiano Gary correva da pistard professionista, è cresciuto nel nord-ovest di Londra nord con mamma Linda e il fratello Ryan. Il padre - che morirà nel 2008 in circostanze oscure - se n'era andato quando Bradley aveva due anni. A dodici invece Wiggo aveva cominciato a correre al velodromo Herne Hill.

Lì rinascerà a nuova vita, non prima però di aver toccato il fondo. Fino a undici ore al pub in giornate che dovevano sembrargli infinite e senza senso. Prima di trovarne quel…