Post

Visualizzazione dei post da maggio 6, 2017

Addio a Walter Dusi tra ricordi e lacrime

http://www.bresciaoggi.it/territori/addio-a-walter-dusi-tra-ricordi-e-lacrime-1.5678008?refresh_ce#scroll=1432.727241673746
di Angiolino Massolini Brescia Oggi, 6 maggio 2017
Un bagno di folla come ai tempi in cui sfrecciava in sella alla sua bicicletta da corsa. Stavolta però, non ci sono applausi nè incitamento, ma solo lacrime per una tragedia assurda. Per l’intera giornata di ieri la camera ardente allestita a Gavardo è stata meta di un interminabile pellegrinaggio di persone che hanno voluto rendere omaggio all’ex professionista Walter Dusi, vittima l’altro ieri di un incidente stradale a Nuvolento. È un dolore che accomuna tutto il mondo del ciclismo: quello del passato che aveva avuto come protagonista il 62enne di Muscoline e quello del presente ancora sconvolto dalla morte di Michele Scarponi, una tragedia con tante, troppe analogie con quella di Walter Dusi. Come terribili sono le analogie con il dramma che aveva già colpito la famiglia del corridore: il figlio 22enne Michel…

L'urlo rosa del "Gorilla" Greipel

Immagine
Continua a parlare tedesco il Giro del Centenario, e a narrare prime volte: dopo la prima tappa con rosa di un austriaco (Poestelberger, ora bianca), ecco la prima azzurra di un eritreo: Daniel Tekle Haymanot, già maglia a pois per 4 giorni al Tour 2015. 
Sul lungo rettilineo di via Monsignor Virgilio, che chiudeva i 221 km spazzati dal vento da Olbia a Tortolì, ha vinto André Greipel da Rostock, che quando ci è nato lui, 16 luglio ’82, era ancora Germania Est. 
Spazzava invece da ovest il forte vento che ha abbassato la media e costretto ai ventagli i corridori pure in salita nel continuo saliscendi da oltre 3000 metri di dislivello. 
In volata Greipel ha regolato Stefano Ferrari e il belga Jasper Stuyven. Sfortunato Caleb Ewan secondo ad Olbia, e infuriato per il salto di pedale nel momento decisivo. Con Cavendish a curarsi la mononucleosi in tempo per il Tour, è il Gorilla dai quadricipiti mostruosi il miglior sprinter al mondo: 22 le sue urla nei grandi Giri: 11 alla Grande Boucl…