Post

Visualizzazione dei post da maggio 21, 2017

La prima di Jungels, Dumoulin sceriffo gentile

Immagine
Signore e padrone, padrone e signore. Tom Dumoulin domina questo Giro su strada e nello stile. Centonovantanove km da Valdengo a Bergamo sotto il solleone a velocità folle (53 di media le prime due ore, 46.5 la media totale), la maglia rosa va a far la volata coi big - vinta da Bob Jungels su due top scalatori quali Nairo Quintana e Thibaud Pinot, sul podio nella generale - e in corsa regala un gesto di fair play che nel ciclismo non è raro ma nemmeno così scontato. 
Nella discesa fra i colli Miragolo San Salvatore e Selvino, Quintana drizza una curva e per poco non picchia contro il guardrail. Subito dopo, da Sceriffo gentile del gruppo, Dumoulin fa segno di rallentare affinché nessuno si azzardi a scattare finché el Condorito non abbia ripreso a volare.
Da matita blu invece l'incredibile rischio fatto correre agli inseguitori dall'ammiraglia Movistar, che per soccorrere Quintana e cambiargli la bici s'è fermata in discesa in curva. 
È andata a bene, ma dopo la moto dell…