Post

Visualizzazione dei post da ottobre 24, 2017

Nel maggio '68 sotto ai sampietrini c'era anche un campo da calcio

Immagine
di QUIQUE PEINADO Calciatori di sinistra (Futbolistas de izquierdas) ISBN Edizioni Traduzione di GIOVANNI DOZZINI
Nel 1961 l'attaccante Thadée Cisowski, stella del racing Club di Parigi, una celebrità del calcio francese, guadagnava poco più di quattrocento franchi il mese, il 20% in meno dello SMIC, il minimo di stipendio orario vigente nel Paese. Raoul Scholhammer del Metz, altro giocatore francese abbastanza conosciuto, ne percepiva centosettanta, ovvero la metà del minimo consentito per qualsiasi lavoratore. Il presidente del Sedan Ardennes, Lucient Laurent, faceva alzare i suoi giocatori alle sei del mattino per dimostrare loro che erano dei lavoratori alla stregua di quelli di una qualsiasi fabbrica. Da calciatore, al 19' di Francia-Messico 4-1 a Uruguay 1930, aveva segnato il primo gol nella storia dei mondiali. Dirigente della Peugeot, dove aveva lavorato tutta la vita predicando con l'esempio, aveva accettato di partecipare al mondiale solo a patto che nella sua …