Post

Visualizzazione dei post da febbraio 10, 2013

FOOTBALL PORTRAITS - Io Balo da solo

Immagine
https://www.amazon.it/Football-Portraits-Ritratti-calcio-Agbonlahor-ebook/dp/B01KI1XRO6

di CHRISTIAN GIORDANO, Guerin Sportivo (febbraio 2013)
Un bambino. Mario Balotelli non ha potuto esserlo quando doveva, lo è ora che non può più. «Hungry e foolish» non per editto di marketing, ma per diritto naturale. Ancestrale. Non facili i suoi primi due anni. La metà in ospedale per interventi all'intestino il cui ricordo gli marca, oggi, la tartaruga scolpita; la povertà; l'abbandono da parte dei genitori naturali, ma anche l'amore infinito di quelli d'affido. Tutto, e molto altro, scoppiato in lacrime nell'abbraccio con “mamma” Silvia dopo la doppietta in semifinale alla Germania a Euro2012. Un pianto diverso da quello triste, solitario y final dello 0-4 con la Spagna. E già storia. Del calcio e di un potenziale fuoriclasse nato per dividere. Io Balo da solo.
NERO ITALIANO - Mario Balotelli non è un «nuovo italiano». È italiano. Di passaporto, dal 18° anno di età. Quando,…