Post

Visualizzazione dei post da aprile 13, 2017

BIKE PORTRAITS - Obree, da mantide religiosa a Superman

Immagine
di CHRISTIAN GIORDANO
Old Faithful. Alla lettera la vecchia che non tradisce mai, ma anche il nome di uno dei più noti geyser dello Yellowstone National Park. 

Non è però dagli States che Graeme Obree aveva fatto arrivare la sua creatura, così da lui stesso ribattezzata. Se l’era progettata e costruita da sé, con pochi spiccioli, nella sua Scozia. E con quella, nel luglio 1993, se n’era volato a Hamar, in Norvegia, dove avrebbe non soltanto riscritto gli annali del Record dell’Ora, ma rivoluzionato il concetto di corsa contro il tempo.
Con quella sua postura rannicchiata, alla ricerca della migliore aerodinamicità, sulla pista in legno di 250 metri a livello del mare del velodromo Vikingskipet, Obree infranse il record – vecchio di otto anni – che Francesco Moser aveva stabilito in altura a Città del Messico il 23 gennaio 1984.
Fallito l’assalto il 16 luglio, Obree riuscì il giorno dopo, incrementando di 445 metri il precedente 51,151 km; storica soglia che Moser festeggiò poi nominan…