Post

Visualizzazione dei post da giugno 10, 2017

GIRO 1987 - Un giorno di cicloturismo

di MARIO FOSSATI
la Repubblica10 giugno 1987
TRESCORE BALNEARIO - Giuseppe Calcaterra, ragioniere, da Cuggiono, succede, quale vincitore di tappa, a Marco Vitali, studente di filosofia a tempo perso e corridore ciclista a tempo pieno. E' il secondo successo consecutivo dell'Atala: il terzo della celebre casa. Rosola dichiara di essere stato frenato dal vento: Calcaterra semplicemente di avere recuperato, dopo una sinusite, la forma sfoggiata nella primavera. Bontempi, che era molto atteso, ha alzato le spalle ed è filato all'albergo. Gli sprinters sarebbero stati disturbati da uno zampellotto, nelle vicinanze del traguardo. 
Il Giro non poteva offrirci granché. Sopra gli incombe uno scampolo delle Prealpi Orobiche e delle Alpi: l'odierna Trescore-Madesimo. L'amministrazione dello sforzo richiedeva uno stop. Il Giro d'Italia, infatti, ha sacrificato alle elezioni politiche la giornata di riposo, che il patron Vincenzo Torriani aveva previsto, nella prima stesu…