Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2013

STEVENS, GIORNALISTA AMERICANO NELLA PATRIA DEL COMUNISMO

Immagine
https://www.corriere.it/lettere-al-corriere/13_dicembre_22/STEVENSGIORNALISTA-AMERICANO-NELLA-PATRIA-DEL-COMUNISMO_ac53763a-6adc-11e3-b22c-371c0c3b83cf.shtml
Domenica 22 dicembre 2013

Nella carrellata di personaggi legati alla storia della Russia, credo che debba avere un posto anche Edmund Stevens. So che era cittadino americano, ma aveva trascorso tutta la vita a Mosca. Lei ha avuto modo di conoscere anche lui? 
Mario Vercesi, Varese

Caro Vercesi,
   Ho conosciuto e frequentato Edmund Stevens a Mosca nella seconda metà degli anni Ottanta. Era vecchio, malandato, afflitto da una dolorosa ernia del disco e beveva troppo; ma la sua mente era lucida e la sua lingua tagliente. Nonostante le chiacchiere che continuavano a circolare sul suo conto, non era più comunista dall’epoca del suo primo soggiorno nel Paese dei Soviet, quando aveva perduto la fede. Ma non tollerava i giudizi disinformati e sommari con cui i suoi interlocutori occidentali credevano di potere liquidare sprezzantemente …

HOOPS PORTRAITS - Green, il cuore del campione

Immagine
di CHRISTIAN GIORDANO,
Sky Sport 24, 10 dicembre 2013

"No pain, no gain".
È uno dei mantra americani dello sport: se non soffri non vinci. E nessuno lo sa meglio di Jeff Green: 17 dicembre 2011, doveva essere una normale visita di routine. Gli ha cambiato la vita, gliel'ha salvata. Aneurisma, l'aorta si dilata. Troppo. Colpisce soprattutto quelli alti. Lui è 2.04. Se non si interviene subito, si muore.
"Faceva male, male, male. l'operazione è stata il momento più duro della mia vita. da allora guardo le cose da un'altra prospettiva. ho avuto tanta paura".

A 25 anni, e solo 4 di NBA, tanta paura che sia tutto finito. A partire dal quadriennale da 9 milioni di dollari a stagione firmato una settimana prima.

Resta in sala operatoria alla Cleveland Clinic per 5 ore e 26 minuti. L'intervento è perfettamente riuscito. Ci sono buone probabilità che Jeff torni a una vita normale.

Green però non la vuole una vita "normale". Rivuole la sua. Ha appen…

5 dicembre 2013, muore Mandela

https://www.facebook.com/profile.php?id=100010185609576&hc_ref=ARSZW6oEX4IYWcfolOiz1ahE5wcneFymLxapLwXRwgt-byViwaVztLVy305xpwLxSik
ALMANACCO DEL GIORNO - 5 dicembre
Muore a Johannesburg il 5 dicembre 2013, all'età di 95 anni, Nelson MANDELA, politico ed attivista sudafricano, presidente del Sudafrica dal 1994 al '99....

Nato a Qunu, Umtata, il 18 luglio 1918, figlio di un capo della tribù Thembu, Mandela si laurea in Giurisprudenza per poi svolgere attività legale in favore della difesa dei diritti della popolazione, sottoposta al regime di apartheid, e quindi partecipare 1944 alla fondazione della lega giovanile dell'African National Congress (ANC), di cui diviene Presidente 6 anni dopo...

Tra i promotori degli scioperi contro le leggi sulla segregazione dei neri, Mandela subisce numerosi arresti, per poi, convintosi in seguito della necessità di passare alla lotta armata, fondare (1961) l'organizzazione clandestina "Umkhonto we sizwe" ("Lancia dell…