Post

Visualizzazione dei post da settembre 12, 2019

La prima di Higuita, la penultima per Roglič

Immagine
Non la tappa regina, ma quasi.  Non la Vuelta in tasca, ma quasi.
La 18-esima, 177,5 km di cui cinquanta di salita e 3500 metri di dislivello su e giù per 4 GPM, l'ha vinta il colombiano che non ti aspetti: Sergio Higuita, 22-enne della Education First, scappato sulla penultima ascesa a oltre 50km dall'arrivo - in discesa - di Becerril de la Sierra.
Beata incoscienza di gioventù, Higuita ha pedalato anche così, a uovo, alla Pantani, pur di centrare il suo primo successo nei pro'. E che successo.
Alle sue spalle, è ancora più rossa la maglia di Primož Roglič, secondo al traguardo, davanti a Alejandro Valverde e a Rafal Majka, a 15" dal vincitore.
Roglič ora comanda con 2'50" sull'iridato, che ha scalzato al secondo posto il compagno in Movistar Nairo Quintana, terzo a 3'31". Giù dal podio, per ora, Miguel Ángel López (a 4'17") e Tadej Pogačar (a 4 '49"), col "Condorito" l'altro sconfitto di giornata.
Con solo un ta…

Haywood boulevard

Immagine
https://www.amazon.it/Hoops-Portraits-Ritratti-basket-americano-ebook/dp/B07JC4X181

di CHRISTIAN GIORDANO - Hoops Portraits
La saga di Spencer Haywood è come la fiaba (vera) di Cenerentola.

Nato nel 1949 a Silver City, nel Mississippi, sin da ragazzino Spencer si guadagnò il pane spezzandosi la schiena nei campi di cotone insieme con il resto della cucciolata di casa-Haywood: dieci tra fratelli e sorelle. Il padre era morto, ammazzato più che da una malattia dalla fatica delle tante, troppe ore di lavoro come carpentiere e la madre guadagnava una miseria pulendo pavimenti. A tredici anni Spencer si trasferì in cerca di fortuna con un fratello a Chicago, ma presto si trovò coinvolto fra bande e sparatorie. Per fortuna riuscì a sottrarsi in tempo da quel tipo di ambiente. Una fortuna con le sembianze di un pallone da basket.
Andando a zonzo per Detroit, Spencer incontrò Will Robinson, l’allenatore della locale Pershing High School, che gli trovò una sistemazione presso una famiglia del …