Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2013

HOOPS PORTRAITS - La prima volta di Jason Collins

Immagine
di CHRISTIAN GIORDANO, SKY SPORT 24

30 aprile 2013
«Ho 34 anni, sono nero e sono gay». Jason Collins è il primo sportivo a fare coming out, ancora in attività, in uno dei maggiori sport americani: il basket NBA. In un mondo ideale sarebbe cane che morde uomo, una non-notizia. In quello reale, dominato anche dal marketing, nello sport è la notizia dell’anno subito dopo le bombe alla maratona di Boston. E come quella copertina del 22 aprile, anche quella del prossimo 6 maggio è già nella storia di Sports Illustrated, la rivista-culto che da 59 anni racconta - e forgia - una bella fetta d'America.
Collins è passato da Boston, da luglio a febbraio, prima di Washington, per ora l'ultima di 12 stagioni nei pro'. Per nove volte è andato ai playoff e in due, con i Nets, sino in fondo: due finali perse, contro Lakers e Spurs.
Proprio dall'uomo-simbolo dei Lakers è arrivato uno dei primi e più forti messaggi di sostegno. «Non nascondetevi a causa dell'ignoranza altrui» ha tw…

Garritano, ragazzo di Calabria

di Gianluca Di Marzio, gianlucadimarzio.com 06-04-2013 11:30
Chiamateli “emigranti del pallone”. Sono quei ragazzi che nell’età dell’adolescenza abbandonano la loro famiglia, i loro affetti inseguendo un sogno: affermarsi nel mondo del calcio. E sono tanti. Si alternano sacrifici e soddisfazioni, nell’eterna lotta della difesa della propria giovinezza e la consapevolezza che certi percorsi impongono di maturare in fretta. 
Luca Garritano, attaccante della Primavera dell’inter, era già a conoscenza di ciò perché fa parte di una famiglia di calciatori: suo padre Adolfo ha giocato nelle giovanili di Torino e Ternana, suo zio Paolo nella primavera della Reggina, suo cugino Manolo Mociaro gioca in Serie D nel Cosenza ma soprattutto suo zio Salvatore ha vinto uno scudetto con il Torino di Pulici e Graziani nel 1975-76. 
Ma chi è Luca Garritano? Un ragazzo del Sud, precisamente della Calabria. Comincia a giocare a calcio a sei anni al Real Cosenza, dove resta fino ai 14 anni, quando finisce…