Post

Visualizzazione dei post da gennaio 6, 2018

Alfredo Pasotti

https://www.facebook.com/Storie-di-ciclismo-313059979101026/?hc_ref=ARQB9sYq9won703ZZSx1Qxzypouv_czShuJhHpeNx4Ymq07Sb8i7oluy5YZpTZWbtVc&fref=nf
Il 6 gennaio 1925 nasce Alfredo Pasotti, professionista tra il 1946 ed il 1958 e che vinse due tappe al Tour de France e una al Giro d'Italia. Già tra gli allievi ebbe il suo periodo di notorietà per aver vinto, nel 1942 a Torino, il titolo nazionale della categoria. Da dilettante non fece gran che, soprattutto a causa della guerra. Fu tra coloro che combatterono sulle montagne; dovette anzi rimandare la sua ripresa a guerra finita, per non essere completamente guarito da una brutta ferita. Veloce e astuto, da professionista ha ottenuto qualche buon risultato soprattutto in tappe di Giri. Il suo nome è legato in maniera particolare al Tour de France del '50 nel quale gli italiani (erano presenti la Nazionale e una formazione di cadetti) collezionarono 5 vittorie nelle prime dieci tappe con due sue vittorie a Lilla e Bordeaux. La me…

Patrick Lefevere

https://www.facebook.com/Storie-di-ciclismo-313059979101026/?hc_ref=ARQB9sYq9won703ZZSx1Qxzypouv_czShuJhHpeNx4Ymq07Sb8i7oluy5YZpTZWbtVc&fref=nf
Tanti auguri oggi a Patrick Lefevere, ciclista professionista dal 1976 al 1979 e che dal momento del ritiro svolge l'attività di direttore sportivo per formazioni professionistiche, nato il 6 gennaio 1955 a Moorslede. Dopo aver ottenuto alcuni buoni risultati nella categoria dilettanti — nel 1975 vinse la Omloop Het Volk di categoria e una tappa all'Olympia's Tour, e si classificò secondo ai campionati nazionali — nel 1976 passò professionista con il team Ebo-Cinzia, diretto da Romain Deloof. Con la maglia di questa squadra (rinominata Marc Zeep nel 1978) ottenne alcune vittorie, tra cui quelle in una tappa alla Vuelta a Levante 1976, alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne 1978 e nella frazione di Valladolid alla Vuelta a España dello stesso anno. Nel 1979, dopo nemmeno quattro anni di professionismo, lasciò le gare per assumere il ruolo…

Vladislav Bobrik

https://www.facebook.com/Storie-di-ciclismo-313059979101026/?hc_ref=ARQB9sYq9won703ZZSx1Qxzypouv_czShuJhHpeNx4Ymq07Sb8i7oluy5YZpTZWbtVc&fref=nf
Compie gli anni oggi, 6 gennaio, Vladislav Bobrik, corridore russo professionista dal 1993 al 1999 e vincitore del Giro di Lombardia del 1994. Discreto passista, divenne professionista nel 1993 con la Mecair-Ballan di Emanuele Bombini; in maggio prese il via al Giro d'Italia, prima di quattro partecipazioni. La sua miglior stagione fu il 1994: si impose in una prova del Trofeo dello Scalatore ed in una della Vuelta a Aragón, giunse secondo nella Tre Valli Varesine e vinse poi il Giro di Lombardia, una delle cinque "classiche monumento", battendo Claudio Chiappucci e Pascal Richard. Aprì l'annata 1995 vincendo una tappa alla Parigi-Nizza, corsa che chiuse al secondo posto alle spalle di Jalabert, classificandosi quindi secondo al Critérium International, ancora una volta battuto da "Jaja"; non confermò tuttavia l…