Post

Visualizzazione dei post da maggio 24, 2016

Valverde super deb, Kruijswijk vola, crolla Nibali

Immagine
La prima di Valverde, il rosa sempre più intenso di Kruijswijk e Nibali giù dal podio. Questi, in sintesi, i verdetti delle Dolomiti in attesa dell'ultimo, e decisivo weekend. Quello sulle Alpi, con sconfinamento sul versante francese.

E' un Giro però che continua a parlare straniero. Spagnolo, per la prima vittoria dell'Embatido - 36enne super-deb nella corsa rosa; olandese per la classifica generale, dove Kruijswiijk è ancora più padrone e Nibali rotola giù dal podio, scalzato proprio da Valverde.

Nei 132 km tra Andalo e Bressanone, altra giornataccia per lo Squalo, che sul Fai della Paganella - seconda e ultima ascea, comunque pedalabile al 7% di pendenza media e 11% di massima - si stacca ai -16 sull'attacco di Valverde e Kruijswijk cui riesce a rispondere solo il sin troppo generoso Ilner Zakarin. Meritava forse lui, il russo, di vincere questa tappa se non altro per la triplice caduta nella crono del Chianti.

Ma quel volpone del murciano non poteva lasciarsi sfuggi…

Io e il mio amico Eric, uno che fa girar la testa

Immagine
di KEN LOACH, la Repubblica, 24 maggio 2016
Ci sono persone che hanno una qualità speciale, una presenza, un modo inconsapevole di passeggiare dentro una stanza facendo girare le teste. Eric ne ha da vendere. Guardatelo mentre paralizza una folla di settantamila persone in uno stadio di calcio e a quel punto sarete davvero consci di un talento per la ribalta che molti attori invidierebbero.
Ma lavorare con Eric è stato abbastanza diverso. Paul Laverty, che scrisse la sceneggiatura de "Il mio amico Eric", trovò la maniera di descrivere il personaggio in parte basata sull'immagine pubblica, piena di risposte sagge, proverbi, battute brillanti e in parte riflesso del calore e del buon umore dell'uomo reale.
Quel che non avevo realizzato e di cui non mi ero reso conto era la capacità di Eric di ridacchiare. Le immagini girate erano piene di situazioni assurde e involontariamente comiche. Se su un set cinematografico non c'è una risata, vuol dire che qualc…

Ciclismo: Torino si prepara per tappa finale Giro d'Italia

(AGI) - Torino, 23 mag. - Torino si prepara ad ospitare la 99esima edizione del Giro d'Italia. La carovana rosa attraversera', infatti, il capoluogo piemontese il 26 maggio, mentre il 29 maggio, a 34 anni di distanza, il vincitore della corsa organizzata da Rcs-Gazzetta dello Sport sara' annunciato proprio sotto la Mole. L'ultima volta, nel 1982, i torinesi assistettero al trionfo del francese Bernard Hinault.

Il 26 maggio la XVIII tappa Muggio' ? Pinerolo, tocchera'  la parte Nord-Ovest della citta'. Per accogliere l'evento sportivo la Citta' si mobilitera' nelle due giornate coinvolgendo 250 agenti della Polizia Municipale, 200 volontari della Protezione civile e 100 addetti dei servizi tecnici del Comune.

Ed ancora, oltre 50mila materiali di stampa, ossia pieghevoli, manifesti, locandine e poster per le edicole e cartoline verranno distribuite "porta a porta" nelle zone (condomini ed esercizi commerciali) interessate dal passag…