Post

Visualizzazione dei post da luglio 15, 2015

Su Alpi e Pirenei mai dire Majka

Immagine
Alpi e Pirenei l'anno scorso, di nuovo Pirenei quest'anno: appena ha l'occasione, Rafal Majka non se la lascia scappare.  Nel 2014, oltre ai primi due successi al Tour, arrivò la maglia a pois di leader degli scalatori. Nel 2015, la priorità alla Tinkoff-Saxo è aiutare Alberto Contador nella missione, quasi impossibile, di centrare la doppietta Giro-Tour.  Il Pistolero però fatica e allora Majka, nel giorno di libertà concessogli dalla squadra - che ha già perso Basso e Bennati - si è regalato un'altra impresa. Ovviamente dedicata ai due sfortunati compagni Dopo Risoul e Pla d'Adet di un anno fa, ecco Cauterets. Nel secondo di tre tapponi pirenaici consecutivi, Majka è entrato nella fuga giusta sull'Aspin ma è sul Tourmalet che ha costruito la sua impresa. Per rispondere alle improvvide dichiarazioni del suo boss Vinokourov, vINCENZO Nibali sul Tourmalet ha tirato coi big come se volesse far capire all'Astana che era ancora lui il capitano e non Fuglsang, …