Post

Visualizzazione dei post da dicembre 7, 2014

Si se cree, se puede

Immagine
Non sarà divertente o bello da guardare - perlomeno agli ayatollah della panolada - ma l'Atlético Madrid di Diego Pablo Simeone raramente tradisce. "Partido a partido". La filosofia di una partita alla volta, che l'anno scorso ha regalato ai colchoneros il doppio sogno schnitzleriano del doblete Liga-Champions poi sfumato all'ultimo minuto nel derby di finale prima del tracollo nei supplementari, è diventata uno slogan da copertina: "Si se cree, se puede". "Se si crede, si può". 
Conte non ci credeva più, e così a giocarsi col Cholo il pass per gli ottavi e l'eventuale primo posto nel girone ci sarà Allegri, che dopo l'andata al Calderòn fu iper-criticato per l'atteggiamento troppo timido. Quel golletto di Arda Turan, il primo subito dalla Juve in stagione, minò qualche certezza dei tricampioni d'Italia.

In realtà anche l'Atlético si era presentato in versione piuttosto prudente, pur giocando in casa. Iniziativa agli ospit…