Post

Visualizzazione dei post da giugno 20, 2019

EUROPEAN GAMES MINSK 2019, GLI AZZURRI DEL CICLISMO

https://www.tuttobiciweb.it/article/2019/06/16/1560609021/european-games-minsk-2019-nazionale-strada-pista
I CT Dino Salvoldi (donne strada e pista) e Marco Villa (uomini pista) hanno ufficializzato gli azzurri per la prossima edizione degli European Games Minsk 2019 in programma dal 21 al 30 giugno in Bielorussia.
Per salvaguardare il Campionato Italiano a cronometro del 28 giugno, gli azzurri non parteciperanno alla prova a cronometro maschile degli European Games 2019. Il posizionamento delle date dei Giochi Europei in concomitanza con date importanti del calendario ciclistico internazionale non crea le condizioni adatte per assicurare la corretta partecipazione in ambedue gli eventi. 
NAZIONALE STRADA DONNE (CT Dino Salvoldi)
Martina Alzini (Bigla Team)Elisa Balsamo (Fiamme Oro/Valcar Cylance)Marta Cavalli (Fiamme Oro/Valcar Cylance)Maria Giulia Confalonieri (Fiamme Oro/Valcar Cylance)Letizia Paternoster (Fiamme Azzurre/Trek Segafredo)
La partenza per Minsk è fissata mercoledì 19 g…

PREVIEW: DUTCH AND BELARUSIANS AMONG FAVOURITES IN ROAD CYCLING

Immagine
https://minsk2019.by/en/news/1328
JUNE 20 2019
MINSK – Belarus will be out to defend two titles when the road cycling events begin at the Minsk 2019 European Games, but Dutch riders pose a major threat to host nation hopes.
On Saturday, Belarusian Alena AMIALIUSIK will defend the women’s road race title she won four years ago in Baku, then on Tuesday veteran Vasil KIRYIENKA (BLR) will aim to win his second consecutive men’s time trial gold at the Games.
With its start and finish at Oktyabrskaya Square, the road race course will lead the riders through the heart of Minsk.
The 15km circuit is almost completely flat, which favours sprinters over climbers. Teams with strong sprinters will try to control the race to set up a bunch sprint, but with a maximum size of five riders per team, controlling the race will be difficult.
The crowd will see the riders pass by twice on the final straight, as they must race both ways along the 1.1km Nezavisimosti Avenue, with a U-turn in between.
The wom…

Balsamo seconda al fotofinish allo Spar Flanders Diamond Tour

Immagine
https://www.bergamoesport.it/balsamo-seconda-al-fotofinish-allo-spar-flanders-diamond-tour-balsamo-cavalli-confalonieri-e-vece-convocate-dalla-nazionale-italiana-per-i-giochi-europei-strada-e-pista/
Frenetico finale a Nijlen, in Belgio, dove Elisa Balsamo sfiora per questioni di millimetri il successo allo Spar Flanders Diamond Tour per donne Elite chiudendo al secondo posto la prova internazionale di classe 1.1. Che volata, che fotonish tra l’azzurra della Valcar Cylance e l’olandese Lorena Wiebes che trionfa dopo una gara di 117 chilometri. Ma Elisa ha dimostrato di essere in grande forma e di essere pronta per i Giochi Europei di Minsk, in Bielorussia.

Alla rassegna degli European Games in programma, dal 21 al 30 giugno, oltre alla Balsamo sono state convocate dalla Nazionale Italiana Maria Giulia Confalonieri, la tricolore Marta Cavalli e Miriam Vece. Balsamo, Confalonieri e Cavalli disputeranno sabato 22 giugno la prova in linea (12.30) sul circuito di Minsk per un totale di 120 …

Salvoldi, un mago sul Garda: «La mia Italia miniera d’oro»

Immagine
https://www.bresciaoggi.it/home/sport/ciclismo/salvoldi-un-mago-sul-garda-la-mia-italia-miniera-d-oro-1.5929865
Bresciaoggi, 1.09.2017

Una fabbrica di medaglie sotto la guida di un autentico mago. Ne ha conquistate 203, l’Italia femminile, agli ordini del commissario tecnico Edoardo Salvoldi, Dino per gli amici.
Milanese di nascita, bergamasco d’adozione, da qualche tempo Salvoldi risiede a Raffa di Puegnago a poche centinaia di metri dall’abitazione del professionista Jakub Mareczko e dell’azzurra di sci alpino Marta Rossetti: «Puegnago è splendida. E comoda: mi permette di raggiungere velocemente il velodromo Fassa Bortolo di Montichiari, dove spesso le mie atlete si allenano».
DOPO UNA CARRIERA agonistica molto buona con Bettolino, Rossi & Santini, Mecair vincendo anche due titoli italiani nella cronosquadre juniores, a soli 23 anni ha deciso di intraprendere la carriera di tecnico dopo essersi laureato a pieni voti alla facoltà di scienze motorie all’Isef di Milano
Nel 1994 h…