Post

Visualizzazione dei post da giugno 13, 2018

Russia 2018, il nostro posto non è là

Immagine
Fa ancora male, ma meglio prima che poi dobbiamo uscirne e quindi tanto vale godercelo. Perché ormai ci siamo: 1432 giorni dopo il gol di Goetze ai supplementari in finale contro l'Argentina, il Mondiale torna in campo con la fase a gironi. Goetze - non convocato nella Germania di Loew - non ci sarà, idem l'Italia dopo sessant'anni.

Sarà il primo dell'èra-Infantino, presente, presentissimo all'ouverture al Luznhiki di Mosca: Russia padrona di casa contro Arabia Saudita, cui - ahinoi - abbiam fatto noi da sparring partner per aprire il nuovo corso del Mancini Ct.
In panca alla prima andranno invece da una parte il criticatissimo Cherchesov per una Russia dall'età media alta, eppure inesperta dietro dopo il ritiro dei gemelli Berezutski; dall'altra un argentino, Pizzi, che nel 2016 ha sfilato ai connazionali, ai rigori, la Copa América 2016. 
Terza finale persa consecutiva nella Selección per Messi, chiamato ormai 31 anni al mondiale della vita. E come lui l…