Post

Visualizzazione dei post da luglio 17, 2016

Il gran giorno di Pantano

Immagine
Da una montagna di sorrisi al sorriso sulle montagne. E' cambiata in una settimana la vita sportiva di Jarlinson Pantàno, ennesimo escarabajos colombiano che in salita non si arrampica, ma vola. Sette giorni fa, sotto la violentissima grandinata di Arcalis, tagliò il traguardo sotto l'ombrello di un tifoso al quale aveva dato in baratto i guanti di gara. A Culoz, dopo 160 km su e giù per 6 GPM tra cui la storica Grand Colombiere, è stato in fuga tutto il giorno, ha ripreso due volte Rafal Majka, a cui non ha insidiato punti per soffiare la maglia a pois al belga De Gendt, primo tre giorni addietro sul Ventoux, ed è andato a vincere l'ultimo tappone prima delle Alpi.

Mentre là dietro lo squadrone Sky della maglia gialla Chris Froome spegneva ogni velleità dell'Astana (con il triplice tentativo di Nibali, Rosa e Aru: compagni in azzurro per Rio) e dell'Movistar (con Valverde che attacca e Quintana non lo segue), ecco che le emozioni vere le ha regalate il 27enne dell…

HOOPS PORTRAITS - Thurmond, Mr quadrupla doppia

Immagine
Neanche una settimana. Tanto è passato dal ritiro del suo naturale successore, Tim Duncan, all'addio - per leucemia, a 74 anni - di Nate Thurmond a questa dimensione. Quasi avesse visto tutto quello che doveva.

Nate "The Great", primo autore di una quadrupla doppia NBA, è stato qualcosa di più che uno dei più grandi 50 giocatori nel primo mezzo secolo di NBA.

E' stato, come ala forte, la naturale evoluzione del ruolo dopo Lou Jackson e prima di Duncan; e pure il terzo grande centro tra gli anni sessanta e settanta, con il non trascurabile dettaglio di aver attraversato le epoche dei dioscuri Chamberlain/Russell, poi Reed/Chamberlain e infine Kareem/Chamberlain, impilando nel processo 15 punti e 15 rimbalzi di media in carriera.

Una carriera fatalmente condizionata da scelte altrui: il salto della quaglia di Rick Barry nella ABA e lo scambio che mandò Thurmond a Chicago per soldi più Clifford Ray (che sulla Baia porterà il titolo) e ai Bulls, di Thurmond, una crudele…