Post

Visualizzazione dei post da giugno 8, 2016

Impresa Aru, nove mesi dopo

Immagine
All'indomani della sua giornata più difficile in questo Delfinato, ecco l'impresa. La vittoria che gli mancava da nove mesi, da quella Vuelta2015 che - dopo i due podi rosa - lo ha fatto diventare grande da grandi Giri. 
Fabio Aru è fatto così: è nato per sorprendere. E infatti, nel finale di 187 km molto vallonati, ha sorpreso tutti. In primis i velocisti, regolati dal norvegese Alexander Kristoff davanti a Niccolò Bonifazio.
Il sardo dell'Astana, 26 anni il prossimo 3 luglio, prepara il suo esordio al Tour de France e il giorno dopo aver perso 21 secondi dal leader Contador attacca in maniera per lui insolita. Prima sulla Cote de Secheras, a 21 km dall'arrivo, poi con un secondo contrattacco in discesa ai -14,5 km staccando i fuggitivi ripresi dal gruppo dei big, con la maglia gialla Contador che negli ultimi tre km ha pure forato. Un'azione, quella di Aru, quasi alla Nibali, con cui sarà co-capitano alla Grande Boucle. 
Se Vincenzo e Fabio non si faranno la gue…

FOOTBALL PORTRAITS - Piqué & Puyol, la strana coppia

Immagine
di Christian Giordano, 15 marzo 2016 
El petit capità 
Carles Puyol è un campagnolo di La Pobla de Segur, comarca di Pallars Jussà, profonda Catalogna, a quasi tre ore d’auto da Barcellona. Secondogenito di Josep e Rosa, proprietari terrieri e di vacche, ha studiato come il fratello Josep Xavier alla locale escola de la Sagrada Família.

https://twitter.com/juezcentral/status/450424895411744768

Putxi, di due anni più grande, era forse più tecnico. Giocava da attaccante, ma non aveva la stessa feroce determinazione del fratello. Una filosofia, quella del non mollare mai, che l’unico Puyol ad aver sfondato s’è poi tatuato sulla pelle. Sul bicipite sinistro «El poder está en la mente» e «Sólo resisten los más fuertes». Sul basso ventre «querer es poder»: amare (o volere) è potere.

Tifoso devoto, da piccolo Puyi se il Barça perdeva si chiudeva in camera sbattendo la porta e andava a letto senza cena. La sua fortuna è stata trovare un allenatore del posto, Jordi Mauri, testardo almeno quanto…