Post

Visualizzazione dei post da maggio 23, 2015

Contador fa saltare il Giro

Immagine
Non gli era mai successo, nei tre grandi giri, di perdere la maglia di leader prima di averli finiti. Ovviamente, sempre da vincitore. Gli è capitato per quella caduta ai -3,2 km da Jesolo, nella 14esima tappa, e il giorno dopo - nella crono "à la Indurain" di quasi 60 km da Treviso a Valdobbiadene - Alberto Contador voleva dare un segnale. 
E così, nella terra del prosecco, col tappo sono saltati il banco e pure Fabio AruRigoberto Urán Urán e Richie Porte. I quattro tenori ora ridotti a uno: il Pistolero, terzo a una manciata di secondi dagli specialisti Vasil' Kiryenka e Samuel Sánchez. E tutto questo alla vigilia del primo tappone di montagna, che chiuderà la seconda settimana di corsa rosa.
Ecco, il sogno rosa. E' durato un giorno quello di Aru. Partito male, il capitano dell'Astana ha faticato per tutto il percorso e ha chiuso a 29esimo a 3'01" da Kiryenka, 33enne bielorusso del Team Sky al terzo successo al Giro dopo Monte Pora 2008 e Sestriere …