Post

Visualizzazione dei post da settembre 23, 2015

Malori, un argento d'oro

Immagine
di CHRISTIAN GIORDANO, SKY SPORT 24
E' arrivata, contro il tempo, la prima medaglia azzurra al mondiale americano di Richmond. La prima di Davide Cassani Ct. E' il magico argento di Adriano Malori, piazzato a 9" secondi dietro Vasily Kirienka, 34enne bielorusso del Team Sky che ha percorso i 53 km in 1h02'29" e bissato l'oro ai Giochi europei di Baku. Bronzo al francese Jerome Coppel, terzo a 26 secondi.
Felicemente recidivo sul podio, il 27enne parmense alla seconda stagione con la Movistar: Malori la crono iridata l'aveva vinta negli Under 23, a Varese 2008; il campionato del mondo dell'ultima medaglia italiana: la fucilata "saronniana" di Alessandro Ballan.
Contro il tempo, è la seconda medaglia tricolore: la prima la vinse nel '94, esordio della specialità, Andrea Chiurato. Anche allora fu argento, dietro il britannico ex recordman dell'ora Chris Boardman e davanti al tedesco Jan Ullrich.
Ottimo decimo posto, a 1'31", p…

Caliendo, l'irresistibile discesa di mister Otto per cento

Ex venditore di enciclopedie ed ex re dei procuratori, Antonio Caliendo divenne famoso per il passaggio di Roberto Baggio alla Juve. la carriera del discusso procuratore, ora arrestato per l'inchiesta sul fallimento del Verona

di Fabio Monti (25 luglio 1992) - Corriere della Sera

A chi gli chiedeva, nell'agosto '90, tre mesi dopo l'agitatissimo passaggio di Baggio alla Juve, se non temesse di agitare troppo le acque del calcio, Antonio Caliendo si divertì a rispondere: "No, il calcio era una palude, oggi è un mare in tempesta e io mi ci trovo benissimo". Per una volta, Caliendo, il più discusso procuratore italiano ("lo squalo" secondo i colleghi), non era stato buon profeta: il 15 maggio '91, la Finanza cominciò a rovistare nei suoi uffici di Modena; dieci giorni dopo, venne arrestato per un tentativo di corruzione; il 30 maggio patteggiò la condanna (10 mesi con la condizionale); il 15 luglio venne sospeso per due anni dall'albo dei procur…