Post

Visualizzazione dei post da febbraio 10, 2018

Storia di Alessandro Paganessi

http://www.museociclismo.it/content/articoli/643-Storia+di+Alessandro+Paganessi/index.html
Tra i dilettanti fa intravedere delle qualità che gli prospettano un luminoso avvenire, soprattutto nelle corse a tappe (vince il Giro della Valle d'Aosta ed è 2° nel Giro Baby), ma una volta approdato al professionismo si è invece perduto per strada: gli sono rimasti solo sprazzi di bravura, ma privi di quella continuità la cui mancanza ha pesato negativamente sui suoi risultati. Il carattere ha pure influenzato la carriera per cui non ha sempre saputo rispondere alle sollecitazioni di chi, ostinatamente, credeva in lui. Breve il suo palmarès che si apre con la tappa di Maracaibo nel Giro del Venezuela '81 e che offre come stagione migliore l'83 con la vittoria di Arabba nel tappone del Giro d'Italia, con la tappe di Skoevdee e Husqvarma nel Giro della Svezia, il circuito di Ragusa e la Tre Valli Varesine. Successivamente ha vinto solo la tappa di La Chaux-de-Fonds nel Romandia …