Post

Visualizzazione dei post da giugno 2, 2016

USA-Colombia, tutta un'altra Historia

Immagine
Escobar.  Stati Uniti-Colombia non sarà mai soltanto una partita. Sono passati ventidue anni, ma quella ferita mai potrà rimarginarsi.

Al Levi's Stadium di Santa Clara - l'impianto dei San Francisco 49ers della NFL - il tutto esaurito non lascia spazio che al calcio.

Soccer o fútbol, come lo chiamano le due tifoserie che più diverse non si può. Padroni di casa e cafeteros sono i favoriti del girone comprendente Costa Rica e Paraguay, ma nessuno meglio di noi italiani conosce la pericolosità della Svizzera del centroamerica; e in quanto ai guaranì, sottovalutarli significa misconoscere la historia del subcontinente prima ancora che del trofeo per nazionali più antico al mondo.

Per gli USA del tedesco Jürgen Klinsmann l'obiettivo minimo è la semifinale. Punta invece al titolo la Colombia dell'argentino José Pekerman - mago delle giovanili che al mondiale 2006 uscì ai rigori nei quarti contro la Germania senza buttar dentro il neo19enne Messi.

Tempi lontani. Come quelli del …

Don’t be fooled by the big smile

Immagine
‘Chavito’ Chaves is the fresh faced Colombian winner of the Abu Dhabi Tour and a doublemountain stagewinner at the 2015 Vuelta. He has theworld at his feet, but his journey to get there is a heroic tale of recovery froma career-threatening crash

Words Gregor Brown,  Cycle Sport, January 2016

Saturday, February 16, 2013. Esteban Chaves’s body and cycling career is wrapped around a signpost, fractured and motionless on the SP13 road that descends to Laigueglia, Italy. Had it not been for some clever surgeons back home in Bogotá, Colombia, and the faith of team Orica-GreenEDGE, Chaves might never have raced again.
Before returning to the top in 2015, Chaves had tried everything to recover fromthat career-threatening injury at Trofeo Laigueglia. Everywhere he searched on the internet, the freckle-faced Colombian read that the shredded and ripped nerves in his right armwouldmean he had “little chance” to race again. But thewords that his father had repeated since he was a little boy resona…

CILE 2015 - En tu cancha

Immagine
Christian Giordano Copa América: cento anni di fútbol latino kindle store - 2,99 euro

«El Corazón del Fútbol». Questo lo slogan ufficiale che la Federación de Fútbol de Chile sceglie per il lancio ufficiale, mercoledì 2 aprile 2014, della 44esima edizione che il paese andino ospiterà dall’11 giugno al 4 luglio dell’anno successivo. È la settima volta che la FFCH ospita la Copa, il trofeo per nazionali più antico al mondo. Solo l’Argentina, con nove, ne ha organizzate di più.
L’Uruguay detentore esce nei quarti perdendo 1-0 contro i padroni di casa, futuri campioni battendo in finale, 4-1 ai rigori, i blanquicelestes dell’altra sponda del Rio Plata. E così, da eterna seconda (1955, 1956, 1979 e 1987), la cenerentola Roja si trasforma per la prima volta in regina del subcontinente.
L’Argentina di Lionel Messi invece mancava la finale dal 2007, e il mancato quindicesimo titolo nella competizione non fa che alimentare la maledizione della Pulga “perdente” con la Selección. Perlomeno quel…