Post

Visualizzazione dei post da dicembre 22, 2017

Jacques Bossis

https://www.facebook.com/Storie-di-ciclismo-313059979101026/?hc_ref=ARQrER_k6Y4kpuB7FS2KcD0hEAz_8ejVuPmvjBrWe00mix9ho-xygqsrnb31NgkayY0&fref=nf
Il 22 dicembre 1952 nasce Jacques Bossis, ciclista francese a cavallo tra anni Settanta e Ottanta. Passato professionista a metà agosto del 1976, vince, a sorpresa, la sua prima gara fra i professionisti una decina di giorni dopo aggiudicandosi, il vettiquattro agosto, il Grand Prix de Ouest-France, riuscendo poi a ripetersi, la settimana seguente, anche in due frazioni del Tour du Limousin. Nella stagione successiva prende parte al suo primo Tour de France, che tuttavia non completa perché giunto fuori tempo massimo nella diciassettesima tappa, una frazione di alta montagna che prevede il passaggio sul Colle della Madeleine e l'arrivo all'Alpe d'Huez. Al suo esordio nella Grande Boucle ottiene comunque due piazzamenti nei primi cinque di tappa: quinto nella sesta e quarto nella ottava. Ad agosto riesce nuovamente a ben figurar…

Christophe Lavainne

https://www.facebook.com/Storie-di-ciclismo-313059979101026/?hc_ref=ARTZXvtgCRcLtYBDVDvs81Q3qOYok5pXP_2oJakgz6Q_C8f1fB_89Yz6SDR4jvOMrfk&fref=nf
Tanti auguri oggi a Christophe Lavainne, stradista e ciclocrossista francese nato il 22 dicembre 1963. Lavainne corre per nove anni per la Castorama di Cyrille Guimard, passando alla CSM Persan negli ultimi due anni di professionismo. Nel 1984 si impone nella generale al Tour de Luxembourg, di cui vince il prologo nell'anno successivo. Nel 1987 è terzo ai campionati del mondo di ciclocross ed ottiene una vittoria di tappa al Circuit de la Sarthe ed una al Tour de France, a Epinal, mentre il 1988 lo vide imporsi ai campionati francesi di ciclocross ed in una tappa del Tour of Ireland. Nel 1989 è ancora bronzo mondiale nel ciclocross, mentre l'anno successivo rivince i campionati nazionali ed il Tour de Luxembourg. Nel 1992 conquista due vittorie di tappa all'Herald Sun Tour, ultimi successi di prestigio della sua carriera. Parte…

Patrick VALCKE

https://www.facebook.com/347071478665020/photos/a.347117025327132.77657.347071478665020/1646335255405296/?type=3&theater
L'ABONNÉ DE LA SEMAINE! Patrick VALCKE - 59 ans
- Quand avez-vous commencé le cyclisme?  «J'ai commencé il y a 50 ans au club de Wambrechies, de par mon grand père. Je fais partie de la génération de l'intouchable Alain Bondue, c'était lui devant et moi derrière.  J'ai arrêté à 18 ans car j'estime que quand on ne peut pas faire partie des meilleurs il faut changer de domaine». 
- Quel a été votre parcours professionnel?  «A 18 ans je suis parti faire mon service militaire à l'armée, un an. A mon retour une place de mécano se libérait chez l'équipe professionnelle de Peugeot. Je suis resté 3 ans chez eux et j'y ai rencontré Stéphane Roche que j'ai suivi à La Redoute, Carrera. J'y ai rencontré Pantani et Chiappucci notamment. En 1989 je suis devenu directeur sportif jusque 1995 où je quitte le milieu pro aux années où le d…