Post

Visualizzazione dei post da dicembre 19, 2019

La nostra Africa (2003)

Immagine
Nel continente l’unica cosa che abbonda più della miseria è il talento, e la stagione della caccia non chiude mai
di Christian Giordano Guerin Sportivo, giugno 2003
Giusto un anno fa, la vittoria del Senegal, i “parenti poveri”, sui ricchi “cugini” campioni in carica dal passaporto francese, nel match inaugurale del Mondiale nippo-coreano, scatenava l’ennesima alluvione di banalità sul “calcio africano” e le sue “straordinarie potenzialità”.

E il pensiero correva subito a un altro debutto iridato, anch’esso chiuso col botto e sempre contro una rappresentativa africana, di una nazionale chiamata a difendere il titolo conquistato quattro anni prima. Era Argentina-Camerun, gara d’apertura di Italia ’90, la partita che forse più di altre viene indicata come spartiacque, la svolta epocale per il football del continente, da allora finalmente considerato, a dispetto del debito pubblico dei suoi Stati, un movimento da primo mondo calcistico.
Milano, 8 giugno. A San Siro, terminata quella che,…