Post

Visualizzazione dei post da giugno 29, 2015

FOOTBALL PORTRAITS - Neeskens, il collezionista di ossa

Immagine
di CHRISTIAN GIORDANO, Federico Buffa racconta Storie Mondiali

El Segundo. Non siamo nella Contea di Los Angeles, California, anche se in questa storia negli States ci torneremo eccome, ma sulla costa est. Johan Segundo, Johan secondo, come lo chiamavano ai tempi del Barcellona, al secolo è Johannes Jacobus Neeskens. Per tutti “Johan”, per sempre “l’altro” Johan. Il compagno di merende, più in campo che fuori, meno prediletto dagli dei.
Se l’Olanda ’74 era una rockband, allora Johan Cruijff era il quinto Beatle, Willem (Wim) van Hanegem era Van (non Jim) Morrison, Robbie Rensenbrink era Jimi Hendrix e Ruud Krol, be’, lui era Mr. Sinatra in persona. E Johan Neeskens, o Johan II, come inevitabilmente sarà per tutta la vita? Be’, lui, era Marc Bolan. O magari Jeff Buckley. Passionale, angelicamente bello, un fuorilclasse totale (è il caso di dirlo), quasi vergognandosi di esserlo.
Il calcio olandese, storicamente, è da sempre zeppo di talenti. In cima all’Olimpo, Cruijff, “Einstein in c…